Anche quest’anno il progetto LIFE Beware sarà presentato come caso di studio al Master Manager dello sviluppo locale sostenibile!

L’Università degli Studi di Padova per il secondo anno consecutivo propone a studenti neolaureati l’opportunità di iscriversi al Master di primo livello in Manager dello sviluppo locale sostenibile per l’Anno Accademico 2021/2022.

Lo scopo del corso è quello di sviluppare e rafforzare le competenze applicative multidisciplinari dei corsisti al fine di renderli in grado di operare consapevolmente e proattivamente all’interno della complessità dei processi di sviluppo sostenibile del territorio e dell’innovazione sociale. Il percorso formativo è volto quindi a strutturare il profilo professionale di manager delle reti di governance dello sviluppo locale e di project design delle politiche integrate di sviluppo locale sostenibile nella prospettiva europea multilivello. Il Master sviluppa queste competenze con particolare riguardo alle dimensioni della sostenibilità e della responsabilità sociale degli attori dello sviluppo territoriale, alla loro capacità di attivare e governare reti di relazioni tra istituzioni e attori pubblici e privati. Particolare attenzione verrà rivolta al tema della gestione delle reti di servizi, al project design e project management.

Per quanto riguarda invece gli sbocchi professionali, il Master forma la figura dell’esperto in animazione e management delle reti per lo sviluppo locale sostenibile. Il manager dello sviluppo locale sostenibile può operare presso organizzazioni pubbliche e private coinvolte nella produzione di beni collettivi per lo sviluppo territoriale: Regioni, Province, Comuni, Consorzi, Camere di Commercio, GAL, associazioni di categorie, sindacati, associazioni non profit, centri di ricerca. Il Master mira anche a fornire competenze professionali di project design collaborativo e management di progetto sulle politiche integrate di sviluppo sostenibile; capacità di promuovere e riconoscere forme di resilienza e innovazione sociale correlate dall’economia circolare, al turismo sostenibile, alla rigenerazione urbana e al secondo welfare. Il livello di preparazione consente di assumere funzioni di elaborazione, gestione e direzione di progetti di sviluppo locale in una prospettiva di sostenibilità e responsabilità sociale di territorio.

I posti disponibili sono 30 tra i quali può essere ammesso 1 cittadino extracomunitario. La presentazione della domanda di ammissione deve essere inviata entro e non oltre l’8 ottobre 2021.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.